Piano regolatore portuale, valutazione ambientale entro il 30 gennaio

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine

Previste ancora due sedute, il 23 e 30 gennaio, al termine delle quali dovrebbe finalmente arrivare via libera

PALERMO – Bisognerà attendere ancora un paio di settimane per avere il via libera alla Valutazione ambientale strategica del Piano regolatore portuale. E' l'esito dell'ennesima riunione di oggi, a Palermo, in commissione regionale, alla quale hanno partecipato il sindaco Cateno De Luca, il vice sindaco Salvatore Mondello, il segretario generale dell'Autorità Portuale, Ettore Gentile, ed il funzionario dell'Authority, Massimiliano Maccarone.

"Nei prossimi giorni – dice il sindaco De Luca – saranno trasmesse le formali delucidazioni richieste e nelle sedute già programmate per il 23 e 30 gennaio sarà esitato il provvedimento finale. Mesi di lavoro sotto traccia per arrivare anche a questo storico risultato per poter riqualificare tutto il water front con le risorse pubblico private già pronto cassa".

Un'attesa decennale, che si protrae ancora, nonostante non siano giunte altre osservazioni oltre a quelle alle quali si è già adempiuto, con la riduzione delle volumetrie e l'esclusione dal piano delle aree della Marina Militare. Poi ci sarà ancora un ultimo passaggio al Cru, il Consiglio regionale urbanistico, che dovrà approvare definitivamente il piano con la firma del presidente della Regione.

LEGGI QUI LA RIUNIONE PRECEDENTE

Categorie: 

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine