Mi hanno rubato l’account Spotify

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine

Quando capita agli altri pensi che a te non succederà, quando ti capita ti senti impotente, sconfitto, parte stupido e parte incredulo. Ti chiedi chi è stato, come ha fatto, come se ne vien fuori. Inizia di domenica, a pranzo con amici, lo smartphone è in tasca, non è il giorno giusto per rimanere attaccato allo schermo per controllare email – almeno un giorno in modalità semi-offline te lo vuoi concedere – ma una mail ti arriva, è di Spotify, ti avvisa che qualcuno, che non sei tu, ha cambiato l’indirizzo email associato al tuo account Premium. Sei di colpo tagliato fuori. Hai ancora qualche ora prima di accorgertene: nel pomeriggio vuoi ascoltare un po’ di musica, apri l’app di Spotify e ti rendi conto che sei disconnesso dall’account. Dopo infruttuosi tentativi di arrivare alla combo nome utente-mail corretta – eppure non ricordavi di averla cambiata – arrivi alla verità frugando tra le mail: qualcuno ti ha rubato l’account. Inizi a fare i conti con il tuo nuovo, infelice, status: vittima di furto di dati personali. 

SUPER SHORT VERSION: FAQ SPOTIFY

La via semplice quando si verifica qualcosa di simile a quello raccontato in apertura è

Ma bastano? sono efficaci? quanto tempo occorre concretamente prima dell’intervento di Spotify? Per rispondere può essere utile l’esperienza della sopraccitata vittima. 


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine