Lotta alla povertà, oltre 2 milioni di euro al Comune di Messina

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine

“Si tratta di un finanziamento molto importante – ha sottolineato l’assessore Calafiore – che ci consentirà di attuare degli interventi a favore dei soggetti bisognosi della nostra città”

MESSINA -Stamane nel salone delle Bandiere di Palazzo Zanca, sede del Comune, alla presenza del sindaco Cateno De Luca, degli assessori alle Politiche sociali Alessandra Calafiore ed all’individuazione e programmazione Fondi extra comunitari Carlotta Previti, si è tenuta una riunione operativa nell’ambito del fondo per la lotta alla povertà e all’esclusione sociale “Missione 3/24- Programma 3.2 (24.12). Presenti inoltre Severino Richiusa del Dipartimento della famiglia e Politiche sociali della Regione siciliana; Giuseppe Battaglia dell’Anpal Servizi ed Elisabetta Sciotto della Banca Mondiale.
“Nell’ambito del distretto D 26, al Comune di Messina sono stati assegnati 2 milioni 335mila e 664 euro – ha dichiarato il sindaco De Luca –. Certamente non sarà la soluzione alle complesse problematiche presenti nel nostro territorio, quali ad esempio l’emergenza abitativa e in generale le necessità di un’abitazione, ma sicuramente costituiranno una base di partenza da cui avvieremo la nostra attività per porre l’attenzione a livello nazionale e regionale sulla nostra complessa situazione territoriale”.
“Si tratta di un finanziamento molto importante – ha sottolineato l’assessore Calafiore – che ci consentirà di attuare degli interventi a favore dei soggetti bisognosi della nostra città”. L’assessore Previti ha sottolineato la necessità di integrare gli interventi finanziabili con il Fondo Povertà con la strategia posta in essere nell’ambito della razionalizzazione della spesa sui servizi sociali.

Categorie: 

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine