Alunna di Roccalumera sul podio al Concorso nazionale “In memoria di Olga”

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine

L’elaborato dal titolo “Raccontate il cielo” di Adele Bastiand della terza classe della Scuola Primaria di Allume, allieva delle Maestre Gisella Cappelletti e Maria Provvidenza Mastroeni, è stato premiato per la Sezione testo (Scuola primaria)

ROCCALUMERA – Adele Bastiand, alunna della scuola Primaria di Allume dell'Istituto comprensivo di Roccalumera è salita sul podio nella sezione Testo-scuola primaria, al Concorso nazionale "In memoria di Olga".  Il concorso, che si è svolto nella Città metropolitana di Reggio Calabria, indetto dall’Osservatorio astronomico “Il Planetario provinciale” di Reggio Calabria e la sezione Calabria della Società astronomica italiana – istituito nel maggio 2008 e giunto alla sua XI edizione, vanta il merito di essere – ad oggi – l’unico indirizzato agli alunni della Scuola dell’Infanzia e della Scuola Primaria ed intende accomunare alla memoria di Olga Panuccio, vittima di una feroce aggressione insieme con i suoi genitori e deceduta il 1° aprile 2008, quella di tutti i piccoli a cui è stata negata la possibilità di un sereno avvenire.

Nella considerazione che il cielo stellato sia il luogo che idealmente accoglie ogni bimbo scomparso, il Concorso, rivolto agli allievi delle scuole dell'infanzia e delle Scuole Primarie Statali e Paritarie senza distinzione di nazionalità, porta all’osservazione del cielo notturno e all’elaborazione di una personale riflessione, che si traduca in una pagina scritta o in un’elaborazione grafica.

L’Istituto Comprensivo di Roccalumera, diretto dal dirigente scolastico Sauastita Guta, che conduce una politica scolastica basata su metodologie didattiche che consentano agli alunni sin dalla più tenera età di acquisire coscienza della propria potenzialità culturale – intellettiva ed emotiva, ha aderito all’iniziativa con degli elaborati in prosa e poesia per la sezione Scuola Primaria, e con dei disegni per la Sezione Scuola dell’Infanzia.

In tale occasione, l’elaborato dal titolo “Raccontate il cielo” di Adele Bastiand della terza classe della Scuola Primaria di Allume, allieva delle Maestre Gisella Cappelletti e Maria Provvidenza Mastroeni, è stato premiato per la Sezione testo  (Scuola primaria) con la seguente motivazione: “Nel racconto si evidenzia l’incontro tra una grande stella ‘Olga’ e una piccola stella ‘Irene’ che appena giunta nel cielo, viene aiutata a vincere la paura dell’oscurità. Olga che brilla nel cielo è una certezza per tutti i fanciulli che giungono in cielo”.

La partecipazione di Adele Bastiand al Concorso “In memoria di Olga” ed il suo risultato raggiunto, conferma la validità delle iniziative che, trasversalmente, contribuiscono all’educazione civica ed alla crescita delle future generazioni di adulti che porteranno nella mente e nel cuore valori culturali, intellettivi ed emotivi positivi per costruire una società migliore.

Alla premiazione hanno presenziato il sindaco della Città Metropolitana, Giuseppe Falcomatà, il presidente del Consiglio regionale, Nicola Irto, Filippo Quartuccio, delegato alla Cultura, con delega al Planetario, Giuseppina Attanasio, dirigente Settore VI Sviluppo Economico e Pasqualina Zaccheria, dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale di Reggio Calabria.

Categorie: 

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine