PL: Chelsea – Manchester City: 2-0. Kanté e David Luiz schiantano il City: Sarri infligge il primo KO a Guardiola.

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine

Nella sedicesima giornata di Premier League il Chelsea batte 2-0 il Manchester City a Stamford Bridge grazie ai gol di Kanté nel primo tempo e di David Luiz nella ripresa, con Sarri che infligge la prima sconfitta in campionato a Guardiola. Chelsea che accorcia a -8 sulla capolista, City invece che riduce il suo margine sul Liverpool di un solo punto in vetta alla classifica.

Sarri che deve fare a meno di Morata schiera i suoi col consueto 4-3-3 con Kepa tra i pali, Rudiger, David Luiz, Azpilicueta e Marcos Alonso in difesa. Centrocampo con Jorginho, Kovacic e Kanté. In avanti Hazard assieme a Pedro e Willain.

Guardiola risponde anch’egli col 4-3-3 e deve fare a meno delle assenze di Aguero, De Bruyne e Mendy e schiera Ederson in porta, La porte, Stones, Walker e Delph in difesa. Centrocampo con Fernandinho mediano con Bernardo Silva e David Silva mezzali. In attacco il tridente leggero Mahrez, Sterling e Sané.

La prima occasione è targata Manchester City con Sterling che di sinistro impegna alla parata Arrizabalaga. La squadra di Guardiola parte meglio aggredendo con il pressing alto i portatori di palla avversari, ma soprattutto nella prima metà di primo tempo la gara è tattica e si combatte soprattutto a centrocampo, con un predominio territoriale e di possesso di marca City.

Alla mezzora di gioco occasioni per il City: Sané va in azione personale, calcia di sinistro ma Kepa respinge, sul tap in arriva David Silva ma la conclusione è bloccata da Rudiger. Un minuto più tardi ci prova ancora Sané su assist di Sterling da centro area ma la sfera è fermata. Al 35° ci prova Bernardo Silva di testa da angolo ma il pallone è lontano dalla porta.

 

Al 43° minuto di gioco il Chelsea trova l’inaspettato vantaggio al primo tiro in porta: azione di Hazard sulla sinistra, il belga mette in mezzo per il rimorchio di Kanté che di destro a centro area la piazza nel sette. Blues avanti 1-0 all’intervallo.

Nella ripresa il Chelsea forte del vantaggio, è più attivo e vivace e si fa subito vedere al 48° con un calcio di punizione di Willain dal limite parato da Ederson. Gli uomini di Sarri giocano un bel secondo tempo, con un possesso palla veloce fatto di triangolazioni e pressing alto e con un alta concentrazione difensiva- Al 51° Willain spreca un’ottima chance dopo aver ricevuto da una progressione di Kanté, il brasiliano spara addosso ad Ederson da buona posizione.

Al 56° il City torna in avanti con un calcio di punizione dai 20 metri di Walker che però Kepa respinge con facilità. Al minuto 62 ancora Chelsea con Pedro, ma il suo tiro da fuori è centrale. Il City esce progressivamente dal campo, tenendo palla ma risultando inconcludente

Così al 77° arriva il raddoppio del Chelsea: calcio d’angolo battuto da Hazard, David Luiz è tutto solo in area e stacca di testa (anticipando anche un compagno) e insacca il 2-0 per i Blues. Non succede più nulla, se non al 93° quando Kepa nega il gol a Gabriel Jesus con una grande parata. Spettacolare partita del Chelsea e di Maurizio Sarri che riesce a infliggere il primo KO in Premier a Guardiola.

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine