Milano potrebbe raddoppiare il numero di studenti internazionali

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine

Le Università costituiscono un fattore di grande innovazione per le città. Con i propri studenti, offerta accademica di alto livello e ricerca, esse sono il punto di partenza per l’innovazione e hanno il potere di ricostruire il tessuto socioeconomico della città, catalizzando allo stesso tempo l’innovazione urbana. Proprio ora la città di Milano si sta preparando a trasformare sette ferrovie di FS Sistemi Urbani nella vicinanza del centro città.

Un punto di riferimento europeo
Con il 10% di studenti internazionali, Milano può crescere ancora molto sotto questo aspetto. Si possono identificare alcune sfide che Milano deve affrontare per farlo. Il numero di programmi insegnati in lingua inglese è minore rispetto a quello delle altre città europee, ma in crescita. Inoltre, Milano al momento presenta una scarsa disponibilità per quanto riguarda la presenza di residenze destinate allo student housing (solo il 4% degli studenti abita in un alloggio ad hoc).

Milano Urban Campus
The Class of 2020 si è attivata con il Comune di Milano, FS Sistemi Urbani e altri otto partner nel progetto ‘Milano Urban Campus’. L’iniziativa investiga le opportunità di sviluppo per tre reti ferroviarie abbandonate, che potrebbero contribuire a riposizionare Milano come un hub di talenti a livello internazionale, con una strategia mirata ad attrarre, aumentare e trattenere i talenti in Italia. La metodologia di Urban Campus pone al centro della rigenerazione e al cuore della vita urbana l’università. In questo progetto, The Class of 2020 ha sviluppato strategie e scenari urbani per Porta Romana, Scalo Farini e il collegamento tra la Città Studi e Lambrate.

Raccomandazioni
Attrarre talenti internazionali rappresenta una sfida importante per Milano, che richiede il superamento dell’attuale scarsa disponibilità di offerta di sistemazioni e un miglioramento nella qualità ed accessibilità di quelle offerte attualmente, al fine di portare la situazione al passo con gli standard internazionali. Le seguenti raccomandazioni sono particolarmente rilevanti:
1. Regolamentare nuovamente lo student housing sociale e semplificarlo per gli operatori
internazionali al fine di sviluppare un modello contemporaneo (che copra svariati segmenti di prezzo). Incentivare schemi PBSA che offrano servizi pubblici e abitazioni accessibili.
2. Aumentare il numero di programmi insegnati in lingua inglese, per rendere Milano una
destinazione competitiva per gli studenti nei programmi di mobilità internazionale.
3. Attrarre una filiale universitaria di fama internazionale o dare vita ad un nuovo istituto scientifico.
4. Sviluppare un branding coerente per Milano come destinazione per i talenti internazionali.

Impatto
Se attuati con rigore e convinzione, questi nuovi campus urbani ridefiniranno il modo in cui i talenti sceglieranno di rimanere a Milano e consentiranno alla città di raddoppiare il numero di studenti internazionali da 20,576 a 40,000. Questa crescita avrà un impatto economico decisivo, assicurando un ricavo di oltre 300 milioni di euro, 4,500 nuovi posti di lavoro e oltre 7,200 nuovi cittadini di talento che rimarranno in città nel lungo periodo.

The post Milano potrebbe raddoppiare il numero di studenti internazionali appeared first on Platform Architecture and Design.

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine