Napoli, esordio Gaetano: primo millenial della storia del club

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine

Minuto 89′. il Napoli , in vantaggio per 2-o sul Sassuolo nell’ ottavo di finale di Coppa Italia, effettua il suo terzo cambio. Arkadiusz Milik, autore della prima rete dell’ incontro, lascia il campo a un ragazzino di appena 18 anni. Quel ragazzino è Gianluca Gaetano, il primo millenial della storia del partenopei a esordire in una gara ufficiale.

Nato a Cimitile, un paesino di 7 mila anime della città metropolitana di Napoli, è il capitano della Primavera. Trequartista abile anche nel ruolo di seconda punta, nella stagione corrente ha messo a segno 12 reti e fornito 7 assist. La sua partita migliore è stata  senz’ altro quella giocata contro la Stella Rossa in Youth League, dove ha spazzato via gli avversari con una splendida tripletta.

I club di tutta Europa hanno messo gli occhi su di lui già da un po’, ma Gaetano ha deciso di proseguire il suo percorso di crescita a Napoli senza bruciare le tappe o montarsi la testa. Tuttavia, un premio per le sue eccellenti prestazioni con i pari età gli era dovuto. Per tale motivo Carlo Ancelotti ha deciso di regalargli l’ esordio nei minuti finali della partita di ieri, in cui ha avuto anche una ghiotta occasione sventata dalla difesa neroverde.

Inevitabile gioia per lui, che su Instagram ha pubblicato la foto del suo ingresso in campo con questa didascalia “Napoli-Sassuolo 2-0 Complimenti a tutti. Felice per l’esordio la prima di tante”. Parole di speranza, di chi prende a calci un pallone sin da bambino e spera di coronare il proprio sogno. nella squadra della sua città

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine