Due settimane di pausa per Bergamo

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine

Di Redazione

Dopo Novara la sosta.

L’orgoglio di aver tenuto testa alla prima della classe e di aver mantenuto il match in costante equilibrio, il rammarico per non aver strappato punti. Sentimenti contrastanti al termine della gara con Novara.

La classifica non si muove, ma resta la sensazione di aver regalato ai duemila spettatori del Pala Agnelli una sfida giocata alla pari con la capolista.

Come sottolineato da coach Bertini a fine gara, nel commento affidato al settimanale Bergamo & Sport: “Abbiamo avuto delle occasioni importanti nei primi set e non le abbiamo sfruttate e contro squadre così alla fine paghi e mi dispiace. Meritavamo qualcosa in più, anche per la qualità del gioco espresso.

Loro non hanno sbagliato niente e questo la differenza, è la loro forza. Alla fine è venuta fuori anche Egonu, che nei primi set avevamo contenuto bene.

Il fatto che loro abbiano schierato tutte le titolari dimostra che ci rispettavano e che qualcosa di buono stiamo facendo in questo campionato”.

Ora due settimane di lavoro per arrivare ad un nuovo, importante match: quello con Il Bisonte Firenze, che sta a +3 dalla Zanetti Bergamo.

L’appuntamento è fissato alla ripresa del Campionato, domenica 27 gennaio.

Le rossoblù si ritroveranno in palestra da mercoledì, dopo due giornate di riposo, e si testeranno in un allenamento congiunto in programma venerdì alle 18.30 al Pala Agnelli con la Millenium Brescia, che si trova a quota 20 in classifica esattamente come la Zanetti.

LA QUINDICESIMA GIORNATA DI CAMPIONATO. La 15^ giornata della Samsung Volley Cup di Serie A1 Femminile segna il ritorno alla vittoria della capolista Novara, che festeggia il primo successo del 2019: 3-1 esterno alla Zanetti Bergamo e 37 punti in classifica.

Uno in più di Scandicci, che ha la meglio con lo stesso risultato su una coriacea Chieri; e tre in più su Conegliano, abile a superare Monza. Riconquista il quarto posto Busto Arsizio, imponendosi nettamente per 3-0 su Cuneo. Risultato largo anche per Brescia, che stende per 3-0 il Club Italia.

Il Campionato si ferma per due settimane, spazio alla Coppa Italia: tra martedì e mercoledì le gare di andata, nel weekend successivo quelle di ritorno.

SAMSUNG VOLLEY CUP A1
I RISULTATI DELLA 16^ GIORNATA
Pomì Casalmaggiore – Il Bisonte Firenze 3-2 (25-21, 25-19, 21-25, 16-25, 15-13)
Zanetti Bergamo – Igor Gorgonzola Novara 1-3 (21-25, 25-23, 22-25, 18-25)
Imoco Volley Conegliano – Saugella Team Monza 3-1 (25-20, 25-21, 19-25, 25-22)
Savino Del Bene Scandicci – Reale Mutua Fenera Chieri 3-1 (25-20, 25-22, 24-26, 25-14)
Unet E-Work Busto Arsizio – Bosca S.Bernardo Cuneo 3-0 (25-18, 25-12, 25-18)
Banca Valsabbina Millenium Brescia – Club Italia Crai 3-0 (25-16, 25-15, 25-13)
Riposa: Lardini Filottrano

LA CLASSIFICA
Igor Gorgonzola Novara 37; Savino Del Bene Scandicci 36; Imoco Volley Conegliano* 34; Unet E-Work Busto Arsizio 29; Saugella Team Monza 27; Pomì Casalmaggiore 26; Il Bisonte Firenze 23; Banca Valsabbina Millenium Brescia 20; Zanetti Bergamo 20; Bosca San Bernardo Cuneo* 18; Lardini Filottrano* 11; Reale Mutua Fenera Chieri 5; Club Italia Crai 2.

  • una partita in meno

IL PROSSIMO TURNO
sabato 26 gennaio, ore 20.30 (diretta Rai Sport + HD)
Igor Gorgonzola Novara – Imoco Volley Conegliano
domenica 27 gennaio, ore 17.00 (diretta LVF TV)
Club Italia Crai – Savino Del Bene Scandicci
Banca Valsabbina Millenium Brescia – Lardini Filottrano
Reale Mutua Fenera Chieri – Saugella Team Monza
Bosca S.Bernardo Cuneo – Pomì Casalmaggiore
Il Bisonte Firenze – Zanetti Bergamo
Riposa: Unet E-Work Busto Arsizio

(Fonte: comunicato stampa)

L’articolo Due settimane di pausa per Bergamo proviene da Volley News.

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine