Coppa Italia, Sampdoria-Milan 0-2: doppietta di Cutrone nei supplementari manda ai quarti i rossoneri

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine

A Marassi è andata in scena la seconda partita degli ottavi di finale della Coppa Italia 2018-19. In campo Sampdoria e Milan, in una sfida dal sapore di Serie A.

La formazione di casa guidata da Giampaolo viene dalla vittoria in casa contro la Spal nel turno precedente. Il tecnico ha schierato il suo 4-3-1-2,  con Ramirez a fare da trequartista dietro alle punte Caprari e Quagliarella. Ekdal è il centrocampista centrale affiancato da Linetty e Praet.

Gattuso, invece,ha subito messo alla prova il nuovo acquisto Paquetá, per via di una pubalgia che blocca Suso, assieme nel centrocampo a Kessié e Bakayoko. In avanti Higuain è supportato da CalhanogluCastillejo.

Un match ad eliminazione diretta, una gara unica che vale molto per la stagione di entrambe. Una partita un po’ contratta, con poche occasioni nel primo tempo. Il Milan che si fa preferire nei primi dieci minuti con Castillejo che scambia con Kessié e tira debolmente al centro. Poi la formazione di casa esce fuori, nella metà del primo tempo Quagliarella prova la botta ad incrociare, Reina blocca il suo tentativo e Caprari viene anticipato sulla ribattuta.

Verso la fine del primo tempo prima grande occasione della partita, provocata da Higuain che servito da Kessié arriva alla conclusione fuori di poco in diagonale. Un minuto dopo è Castillejo a colpire di testa su assist dalla destra di Rodriguez.

Nella ripresa al quarto d’ora sono i padroni di casa che sfiorano la rete. L’uruguagio Ramirez anticipa tutti su un cross da calcio d’angolo ma non trova la porta. Dieci minuti più tardi ancora gli ospiti pericolosi, con Calhanoglu che su un cross a rientrare di Castillejo non riesce a deviare in porta.

A dieci minuti dal termine Saponara si trova un’identica occasione rispetto a quella capitata ad Higuain per passare in vantaggio, ma il suo diagonale termina di poco fuori.

Poi nel primo tempo supplementare arrivano i cambi giusti di Gattuso. Entrano Conti e Cutrone e cambieranno le sorti dell’incontro. Ekdal spreca un clamoroso vantaggio al terzo minuto e poi, come in una perfetta sliding door verso la fine della prima frazione Conti sulla destra effettua un cross pennellato che Cutrone gira in rete con il sinistro. Nel secondo tempo, appena all’inizio, su di un’azione di contropiede Rodriguez pesca lo stesso Cutrone, il quale con il sinistro al volo scavalca Rafael in uscita. 

Così la Coppa Italia vede il Milan andare avanti ai quarti di finale per la decima stagione consecutiva. Ora attende la vincente di Napoli-Sassuolo.

 

 

 

 

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine