Liga: Valencia – Siviglia 1-1. Diakhaby al fotofinish risponde a Sarabia. Banega e André Silva fermati dal palo.

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine

Nella 15° giornata della Liga allo stadio Mestalla finisce 1-1 tra Valencia e Siviglia. Alla rete di Sarabia nella ripresa, risponde al minuto 92 Diakhaby. Andalusi che colpiscono due pali con Banega e André Silva. Siviglia secondo in campionato ma che manca il sorpasso al Barcellona primo. Blaugrana che possono allungare questa sera con l’Espanyol.

Il Valencia in crisi in campionato con 17 punti in 14 giornate e lontano dalle posizioni che contano e ormai eliminato dal girone di Champions League e almeno sicuro dell’accesso in Europa League in si schiera con il 4-4-2 con Neto in porta, Gabriel e Garay coppia di centrali con Wass e Gaya terzini. In mediana Parejo e Coquelin con Carlos Soler e Gonzalo Guedes sugli esterni. In attacco il duo Santi Mina e Rodrigo. Inizialmente in panchina Kondogbia e Batshuayi.

La squadra allenata da Machin risponde con il 3-4-1-2 con Vaclik ta i pali, Gomez, Kjaer e Mercado il terzetto difensivo. Banega e Franco Vasquez a centrocampo con Escudero e Quincy Promes sulle fasce. Sarabia sulla trequarti a supporto della coppia d’attacco Ben Yedder e André Silva.

La prima frazione di gioco è soprattutto di marca valenciana (i dati di fine primo tempo diranno di 4 tiri in porta totali del Valencia contro solo 1 del Siviglia e di un più notevole 9-1 nei tiri totali), ma si chiude a reti inviolate. Il Valencia parte forte subito con una doppia chance con Mina e Garay che costringono al doppio intervento Vlacik. La prima e unica occasione pericolosa della partita per il Siviglia arriva da un sinistro fuori area di Escudero che viene respinto da Neto al 4° minuto.

Un minuto dopo ci prova Soler con un tiro di sinistro da centro area che viene neutralizzato. La partita è equilibrata (51% a 49 per il Siviglia il dato sul possesso palla) e bisogna aspettare il 26° per un’altra occasione quando Vaclik respinge un sinistro fuori area di Moreno.

Due minuti dopo ci prova Parejo con un destro da fuori area su servizio di Guedes, nuovamente parato. Al 37° ci prova Wass ma il suo destro da fuori è respinto. A 41° Moreno ancora di destro da fuori calcia alto, dopo aver ricevuto da Guedes. Prima che scada il tempo, ci provano lo stesso Guedes tenta con un destro che non impensierisce la squadra ospite e Parejo ma senza risultati. Il Siviglia non costruisce nulla e colleziona cartellini gialli per Promes, Mercado e Vazquez.

 

Nella ripresa è ancora il Valencia a partire meglio: Soler entra in area e col sinistro prova a piazzarla all’angolino ma è attento Vaclik. Al 50° il Siviglia prova a farsi vedere con un altro piglio e ci tenta prima con Vasquez, ma il suo sinistro da lontano è respinto, due minuti dopo gli andalusi centrano nuovamente la porta grazie al sinistro di Sarabia su cui è attento Neto.

Al 55° arriva il vantaggio improvviso del Siviglia: Ben Yedder si fa respingere un tiro di sinistro di controbalzo in area, sul tap in ci si avventa Sarabia che firma l’-0 per il Siviglia con un tocco morbido che trafigge Neto.

Al 63° Quincy Promes va vicino al raddoppio con un sinistro da fuori area che termina di poco a lato. Due minuti dopo ci prova in area Vasquez col sinistro ma la conclusione è respinta e poi con Escudero da fuori. Il Valencia torna a farsi vivo in fase offensiva con Soler ma il suo tiro è inefficace.

Al 68° ospiti ancora vicini al 2-0 con Banega che colpisce il palo con un destro da fuori area. Padroni di casa vicini al pari con un colpo di testa di Coquelin che finisce di poco alto dopo battuta da angolo. Al 71° ancora Valencia alla ricerca del pari con Soler ma l’attaccante non centra lo specchio.

Al’82° ci prova il neo entrato Cheryshev ma è ancora il Siviglia a sfiorare il raddoppio nuovamente fermato dal palo colpito da André Silva a porta spalancata a seguito di un contropiede. Il Valencia si spinge in avanti alla ricerca del pari e al minuto 92 il subentrante Diakhaby regala l-1 ai suoi grazie a un colpo di testa vincente a raccogliere un perfetto assist di Parejo su calcio da fermo. Finisce 1-1 una partita equilibrata (16-11 i tiri totali per il Valencia, 6-3 quelli nello specchio), il Valencia resta in zone poco nobili della classifica e il Siviglia manca il sorpasso momentaneo al Barcellona, ma aggancia l’Atletico a quota 28 punti al secondo posto.

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine